embed twitch

RetromaniaksTV - Twitch

RetromaniaksTV streams live on Twitch! Check out their videos, sign up to chat, and join their community.

Il pellegrinaggio del guerriero: Musha Shugyō


Arriva un momento, nella vita di un aspirante guerriero, in cui non è possibile più apprendere nulla dal proprio Maestro. E' evidente, non sei nulla in confronto a lui, ma non esiste altro che possa tramandare, se non il suo ultimo insegnamento:

"Questa non è la fine del tuo addestramento, non sei ancora né un uomo né un guerriero completo.
 In realtà questo è solo l'inizio della lunga strada che dovrai percorrere, se davvero vorrai essere considerato un uomo e un guerriero. Stringi i pugni, và in giro per il mondo, apri occhi, orecchie e mente: ciò che davvero devi apprendere, è la fuori da qualche parte ad aspettare te, ma non attenderà per sempre!"


Grosso modo è questa la situazione di partenza da affrontare se comincerai a giocare a Musha Shugyō.
Cos'è Musha Shugyō?
Difficile trovare un solo termine che descriva il genere di gioco di cui sto per parlarvi, perchè si, è un Gioco di Ruolo, ma può essere giocato come un gioco da tavolo e, addirittura, può essere giocato in singolo come uno dei cari vecchi librogame.
Quello che posso dire con certezza, dopo averlo provato in una Demo organizzata da quei ragazzacci dell' Asylum Games, è che Musha Shugyō è senza dubbio uno dei più promettenti progetti italiani dedicato ai Giochi di Ruolo.
Il motore di gioco nasce con l'intenzione di riprodurre le spettacolari battaglie tipiche dei Picchiaduro, sullo stile di Street Fighter o The King of Fighters, con tanto di mosse speciali, Combo e tecniche atte ad annientare i nostri avversari, e ci riesce benissimo! Il regolamento è funzionale ed equilibrato, ma soprattutto è così snello e privo di fronzoli da permettere anche a chi non è avvezzo ai complicati sistemi GdR di gettarsi nella mischia dopo una breve ma intensa sessione di lettura, motivo per cui Musha Shugyō rimane validissimo anche come Gioco da Tavolo di combattimento; altro punto di forza di questo prodotto è senza dubbio il sistema Oracolo: questo semplice ma geniale espediente consente una gestione rapida e intuitiva degli snodi narrativi durante le varie sessioni, rende non indispensabile la presenza di un Master durante le campagne a giocatore singolo o a coppia, ed elimina noiose e futili prove di abilità o lunghe scene di dialogo: il  grado di successo o di fallimento delle proprie intenzioni viene decretato con un semplicissimo tiro di d6!
Naturalmente, grande importanza in questo gioco è data ai combattimenti (la vera anima di Musha Shugyō), motivo per cui la scheda del personaggio riporta solo valori relativi al combattimento: per tutto il resto si usa l'interpretazione o l'Oracolo!
Ciò per cui bisogna veramente congratularsi con Luca De Marini, è l'esser riuscito a tradurre molte delle meccaniche di gioco tipiche dei Beat'em up da sala giochi in un motore di gioco GdR: normalissimi attacchi, prese, scagliamenti in aria o a terra, combo e mosse speciali, counter e combo breaker sono solo alcune delle opzioni a disposizione dei giocatori.
Non vi basta? Volete mettere alla prova il vostro guerriero con sfide ancora più difficili?Cimentatevi nella classicissima modalità Survival, e vediamo quanti ne riesce a sconfiggere il vostro personaggio prima di cadere al suolo, oppure cimentatevi in imprese quasi impossibili superando le sfide proposte nel manuale (o inventatene di nuove!) e acquisite punti esperienza per temprare ulteriormente il vostro guerriero.
Si, il gioco ci ha convinto pienamente, è innovativo e leggero, è adatto a lunghe campagne di GdR come a piccoli tornei One Shot tra amici,è inoltre un'ottima alternativa a un solitario quando dobbiamo ammazzare il tempo, in più parliamo di un prodotto presentato in una elegante scatola con tanto di dadi, schede precostruite, token e tutto il necessario per giocare, come nella cara e vecchia Scatola Rossa di Dungeons & Dragons.
Persino il comparto grafico riesce a dare grandi soddisfazioni, sia per quanto riguarda le stupende illustrazioni, sia per quanto riguarda l'impaginazione del manuale
Ora la domada fondamentale è: come possiamo procurarci una copia di questo piccolo gioiello made in Italy?
http://it.ulule.com/musha-shugyo/

Sarà sufficiente sostenere il progetto su ulule all'indirizzo http://it.ulule.com/musha-shugyo/   e seguire le istruzioni per il completamento dell'ordinazione. Al limite, se non siete interessati al gioco ma volete foraggiare i coraggiosi Game Designer italiani, potrete sempre effettuare una donazione libera! 
Via alle donazioni dunque!! Più alto è il target raggiunto, più saranno i contenuti speciali che riceveremo!
http://it.ulule.com/musha-shugyo/


Hailtotheking

Un ringraziamento speciale a Asylum Games per aver ospitato la Demo del Gioco! 
https://www.facebook.com/pages/Ass-Ludica-Asylum-Games-Nettuno/


 

Nessun commento:

Posta un commento