embed twitch

RetromaniaksTV - Twitch

RetromaniaksTV streams live on Twitch! Check out their videos, sign up to chat, and join their community.

Alla conquista del Giappone: Sengoku Basara

Immagine promozionale di Sengoku BasaraIn questi ultimi anni, il mercato dell'Home Video ha subito colpi durissimi: se una decina di anni fa scaricare peer-to-peer o Torrent ha seriamente intaccato gli introiti degli editori di tutto il mondo, il sempre più attuale fenomeno della riproduzione in streaming offre il colpo di grazia.
film e serie TV dai vari
Il mercato dell'animazione giapponese non è un eccezione e, anche e soprattutto in Italia, non è affatto difficile trovare gratuitamente in streaming le proprie serie preferite, magari anche in lingua originale con sottotitoli prodotti in maniera amatoriale (i cosiddetti "FanSub").
Mentre le molte e varie etichette dell'editoria video si scervellano nel trovare una soluzione definitiva alla piaga dello Streaming illegale, c'è chi invece intravede in questa pratica un'opportunità. L'opportunità di poter offrire fantastici prodotti d'animazione in alta qualità Audio/Video, traduzioni e doppiaggi ad opera di professionisti, e di poter offrire tutto questo in maniera assolutamente gratuita.
Stiamo parlando ovviamente di Yamato Video, azienda
leader nel settore dell'editoria di animazione giapponese che, da qualche tempo, ospita sul proprio canale Youtube, gratuitamente ed integralmente, un'interessante selezione di Anime, a patto di "sopportare" piccoli spot pubblicitari all'inizio (o all'interno) degli episodi.
Tra i numerosi titoli in catalogo, ci siamo imbattuti in un piccolo gioiello, Sengoku Basara (戦国BASARA)
Ad alcuni di voi il titolo potrebbe non risultare del tutto sconosciuto, trattandosi del titolo giapponese di una fortunata serie di videogiochi più comunemente conosciuta in occidente come Devil Kings.
Ambientato nella seconda metà del 1500 nel Giappone feudale, Sengoku Basara ripropone in chiave inedita e goliardica molti personaggi storici e molte battaglie vissute nel periodo degli Stati Belligeranti (il periodo Sengoku, appunto).
La trama dell'Anime riprende molti degli eventi storici accaduti in quegli anni: il Giappone è ormai suddiviso in tanti piccoli Stati indipendenti controllati dai Daimyo, sovrani, guerrieri e generali che ambiscono all'espansione dei propri territori. Tra tutti questi, spicca Nobunaga Oda, detto il Sesto Re Demoniaco a causa della ferocia in battaglia delle sue truppe e dei suoi piani diabolici intrisi di tradimenti e spargimenti insensati di sangue. La rapida, letale e sanguinosa campagna di Nobunaga spinge alcuni tra i più influenti Clan a formare un'alleanza per contrastare la crescente minaccia del Sesto Re Demoniaco, e proprio i membri e i Daimyo di questi clan formano il cast variegato e frizzante di personaggi di Sengoku Basara.
Benché l'alleanza si estenda a molti Clan, la trama ruota principalmente attorno a tre di queste famiglie: il clan Uesugi, capeggiato dal carismatico Dio della Guerra Kenshin Uesugi, il clan Takeda, con in testa Shingen Takeda, la Tigre del Kai, e il Clan Date, condotta da Masamune Date, il Drago da un occhio solo. Partiamo da un importantissimo presupposto: nonostante l'ambientazione storica di Sengoku Basara, lo scopo ultimo nella narrazione non è quello di offrire un punto di vista storico suglia accadimenti dell'epoca Sengoku: lo scopo ultimo è il puro e semplice intrattenimento.
Alcuni tra i personaggi principali di Sengoku Basara
Esagerazione è il termine che vi verrà alla mente mentre scorrono i fotogrammi, un'esagerazione goliardica e a tratti grottesca, certamente anacronistica ma mai sgradevole!
Tra i guerrieri troviamo ad esempio Tadakatsu Honda, che è, semplicemente, un Mecha, con tanto di propulsori dorsali e una trivella come arma, oppure il succitato Masamune Date, che brandisce sei Katane contemporaneamente, ha dotato il proprio cavallo di un manubrio e di un paio di marmitte, mentre pronuncia frasi americaneggianti come "Let's Go!" o "You See!!!", seguito a ruota dai suoi fedeli sottoposti vestiti da teppisti Yankee o, e qui la smetto con gli esempi, la dolce (!) sposa di Nobunaga che non disdegna di tanto in tanto di tirare fuori un cannone mitragliatore a rotaia per spazzare via ciò che intralcia i piani del suo amato marito.
Chiaramente, essendo ispirato ad un videogioco del genere Musou (alla Dinasty Warriors, per intenderci), non posso mancare nei combattimenti i Daimyo che spazzano via quintalate di nemici con un solo colpo, con esplosioni di aura tanto improbabili quanto esagerate. Sengoku Basara è anche e soprattutto questo: una serie dall'anima tamarra pieno zeppo di generali che se le danno di santa ragione esaltando lo spettatore colpo dopo colpo ma, nonostante i combattimenti abbondanti tra eserciti e generali, il grado di violenza è sempre edulcorato e minimo, mai fastidioso.Tutti elementi che si amalgamano armonicamente a superbe animazioni e a colori brillanti e gradevoli, mentre il disegno riesce a non rimanere mai  banale.
Altro  punto di forza di questo Anime è senza dubbio la caratterizzazione, seppur estrema, dei suoi personaggi, sia dal punto di vista estetico che dal profilo psicologico, a partire da Sanada Yukimura, allievo del succitato Shingen Takeda, in cui rivediamo un giovane e ambizioso guerriero, forte in battaglia quanto passionale e sanguigno nei comportamenti: tra tutti i personaggi è senza dubbio il più immaturo e sovente si troverà a fare i conti con  le proprie scelte e con sentimenti contrastanti: è un personaggio che cresce puntata dopo puntata, ed è questa sua caratteristica, unita a forti sentimenti di giustizia e di umanità (presente ma leggermente più celata negli altri personaggi principali), ad indicarci in lui il vero ed indiscusso protagonista della serie.
Le scelte di Yamato Video per l'edizione italiana sono frutto di decenni di esperienza nel settore e a nostro parere vincenti: portare in Italia un Anime poco conosciuto è stata senza dubbio una scommessa rischiosa, mitigata dall'assenza di spese di doppiaggio (infatti Sengoku Basara è disponibile unicamente in lingua originale con sottotitoli in italiano) e dalla distribuzione attraverso canali gratuiti (come sul canale Youtube di Yamato Video o la trasmissione sul canale Man-ga). Come è facile aspettarsi da Yamato, i sottotitoli sono ben curati (a parte pochissimi refusi di scrittura, che non influiscono assolutamente sulla godibilità del prodotto) e privi dei fastidiosi suffissi che spesso si incontrano in opere sottotitolate in maniera amatoriale. In conclusione, Sengoku Basara è un Anime frizzante e divertente, ricco di esaltanti combattimenti che ci riporta nel periodo degli Stati Belligeranti Giapponese, in un'edizione COMPLETAMENTE GRATUITA e ben curata, come solo Mamma Yamato Video sa fare.

Hailtotheking


Nessun commento:

Posta un commento